Uno scorcio di Bergeggi

Il consiglio comunale dei ragazzi

L’Amministrazione Comunale, al fine di favorire la crescita socio – culturale dei giovani e contribuire alla formazione civica dei ragazzi, ha istituito nel Comune di Bergeggi il Consiglio Comunale dei Ragazzi (C.C.R.).

Il C.C.R. esercita funzioni propositive, nell’ambito delle materie di propria competenza, attraverso proprie deliberazioni e collabora con gli uffici comunali nell’applicazione di provvedimenti relativi alle materie di competenza, che sono le seguenti:

Area Marina
Ambiente
Turismo
Attività culturali
Tempo libero e Sport
Pubblica istruzione
Assistenza a giovani ed anziani

Scarica il Regolamento del CCR

Composizione:

SINDACO  Moretti Vincent
VICESINDACO  Perria Stefano
CONSIGLIERI
Santelia Nicolò
Formento Beatrice
Leppi Federica
Nielsen Caroline
Castiglia Jacopo
Persico Beatrice
Gaverini Lucrezia
Addis Stefano

ATTIVITA’ 2015

Primo consiglio in data 07/02/2015

Durante la seduta il Sindaco Roberto Arboscello si è congratulato con i ragazzi e ha spiegato loro l’importanza e il valore della loro elezione. Ha presentato i nuovi eletti ai consiglieri comunali presenti ed ha ringraziato gli assessori comunali per l’aiuto e l’impegno a portare avanti questo progetto.
Il Sindaco Arboscello ha successivamente aiutato il Sindaco dei ragazzi Moretti Vincent ad indossare la fascia di sindaco.
Moretti Vincent ha pronunciato la formula di giuramento.

Ha preso la parola il consigliere comunale Mauro Perria che ha spiegato ai ragazzi i loro compiti:
–  studiare e preparare le linee generali con le indicazioni sul comportamento e sulla conduzione del Consiglio Comunale Ragazzi;
– proporre iniziative per il miglioramento del paese spaziando dalla salvaguardia dell’ambiente, lo sport, l’istruzione, il sociale e tutto quello che possa riguardare i giovani direttamente.
Tutte le loro proposte saranno vagliate e, quelle scelte, portate avanti dal Consiglio Comunale Adulti.

E’ stata sottolineata l’importanza di riuscire a coinvolgere anche i ragazzi non eletti .

Moretti in qualità di sindaco neoeletto ha ringraziato i suoi elettori e si è dichiarato fiero e ha espresso il proprio impegno ad essere un buon sindaco.
Ha infine ribadito il concetto di estendere anche ai non eletti l’invito a partecipare alle riunioni di consiglio.

Secondo consiglio in data 05/03/2015

ORDINE DEL GIORNO:
1) Lettera dell’Ente Nazionale Protezione Animali (ENPA) ad oggetto “Animali selvatici feriti nelle aree protette di Bergeggi”
2) Distribuzione delle deleghe ai consiglieri
3) Varie

1) Durante la seduta viene data lettura della lettera inviata al sindaco Moretti con la quale l’ENPA chiede che il comune prenda coscienza dei loro interventi pagando una tantum. Gli uffici comunali competenti al fine di fornire tutte le informazioni utili all’argomento chiedono una riunione per sabato 14 marzo 2015. Viene accolta favorevolmente la proposta per discutere dell’argomento con più informazioni possibili.

2) Il Consigliere Mauro Perria spiega ai ragazzi quali competenze sono a loro disposizione per poter meglio indirizzare i giovani membri ad una scelta più consapevole in base alle loro attitudini e capacità.
Dovranno scegliere di occuparsi di
AREA MARINA PROTETTA (es. organizzazione di attività ludico – dimostrative come sport acquatici, escursioni ecc)
TURISMO (es. incentivare il turismo locale)
ATTIVITA’ CULTURALI (es. organizzazione di mostre eventi presentazioni film)
PUBBLICA ISTRUZIONE (es. proposte di integrare attività di tipo istruttivo con attività collaterali)
ASSISTENZA GIOVANI E ANZIANI (es. rete volontariato che supporti le funzioni di persone in difficoltà)
RAPPORTI CON UNICEF (es. adottare attività finalizzate alla tutela dei bambini poveri)

Nomine scelte:
Sindaco Vincent Moretti: turismo, attività culturali e area marina protetta.
Vicesindaco Stefano Perria: pubblica Istruzione, Assistenza ai giovani e agli anziani , rapporti con unicef.

Consigliere Castiglia Jacopo: Area marina protetta

Gli altri consiglieri condivideranno al prossimo consiglio le loro scelte riservandosi più tempo per decidere.

3) Viene data lettura del Regolamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi affinché tutti ne prendano visione.

In occasione della  settimana (dal 16 marzo al 22 marzo) contro il razzismo viene indetta la giornata per l’eliminazione delle discriminazioni razziali il 21 marzo.
Il consigliere Persico Beatrice si prende carico dell’evento.

 Terzo consiglio in data 27/03/2015

 ORDINE DEL GIORNO:
1)      Lettera dell’Ente Nazionale Protezione Animali (ENPA) ad oggetto “Animali selvatici feriti nelle aree protette di Bergeggi”
2)      Varie

1)Viene letta la lettera preparata per l’ente di Protezione Animali Enpa. I ragazzi l’hanno trovata di difficile comprensione e con un linguaggio troppo burocratico.
Si è riletto più volte la lettera e si è provveduto a modificarla per renderla più semplice.

 2) Si è deciso di dichiarare decaduta la nomina di consigliere di Lucrezia Gaverini per assenze ripetute.
Entrano a tutti gli effetti a far parte del CCR Irene Rizza e Stefano Addis.

 Conferma delle deleghe e nomine scelte:
Sindaco Vincent Moretti: turismo, attività culturali e area marina protetta.
Vicesindaco Stefano Perria: pubblica Istruzione, Assistenza ai giovani e agli anziani , rapporti con unicef.
Consigliere Castiglia Jacopo: Area marina protetta
Consiglieri Stefano Addis e Beatrice Formento: Turismo
Consigliere Irene Rizza: Attività culturali
Consiglieri Leppi Federica e Nielsen Caroline: Unicef e assistenza ai giovani e agli anziani
Consiglieri Persico Beatrice e Santelia Niccolò: pubbica istruzione

 Organizzazione manifestazioni del 24 aprile:
Una delegazione del CCR parteciperà alla fiaccolata del 24 aprile 2015 sera, leggerà un brano tratto da un discorso di Pertini all’arrivo davanti al monumento ai caduti e porterà lo stendardo con il simbolo del comune durante la fiaccolata.

Quarto consiglio in data 17/04/2015

 ORDINE DEL GIORNO:
1)      Manifestazione del 25 aprile
2)      Nomina consiglieri sostituti (art.4 regolamento CCR)
3)      Varie ed eventuali

1) Il tutor ha preparato un discorso per la serata del 24 aprile. Al termine della fiaccolata i membri del CCR presenti lo leggeranno (ognuno una parte del discorso) davanti al monumento ai caduti. I ragazzi hanno letto insieme ad alta voce il discorso per comprenderne appieno il significato. In allegato al verbale ci sarà il discorso definitivo corretto.

 2) In base all’articolo 7 del regolamento del CCR si dichiarano decadute dal mandato di consigliere Lucrezia Gaverini e Giorgia Rovere per assenze ripetute e non giustificate.
Si esamina la lista dei non eletti: Martina Chiaro è la prima fra i non eletti aventi diritto ad essere nominata in surroga. Viene contattata per conoscere la sua disponibilità, ma rifiuta l’incarico.
I primi ad aver diritto sono i candidati di V elementare Perria Alessandro e Persico Gabriele, i quali verranno contattati dal Comune per sapere la loro disponibilità. (si precisa che subito dopo di loro avrebbero diritto ad essere eletti in ordine: Di Gangi Alessandro, Mulas Alice e Tasso Filippo Neri).

3) Si è cominciato a pensare a dei progetti da portare avanti come CCR.
Ecco i progetti che i ragazzi hanno pensato per il Comune:
–          Ripristino campetto scuola o almeno ripulirlo e riparare le reti e mettere un canestro sopra le porte.
–          Wifi gratis per tutto il paese (o almeno avere più luoghi accessibili)
–          Pulizia della vasca pesci e maggior cura della stessa
–          Creare una zona con rampe per andare con lo skate o in bicicletta (si pensava il vecchio campo da calcio sopra il cimitero, ma i ragazzi dicono che è molto scomodo). Cercare una zona più centrale nel paese. Si è pensato anche alla zona sotto la biblioteca anche se ci sono troppi alberi
–          Organizzare corsi estivi
–          Organizzare campi solari
–          Fare il cinema in biblioteca

Si riporta di seguito il discorso preparato dai componenti del CCR per la manifestazione del 25 Aprile.

Quest’anno è stato istituito per la prima volta a Bergeggi il Consiglio Comunale dei ragazzi. Siamo felici e molto emozionati per l’incarico e siamo consci di quanto sia difficile riuscire. Ogni volta siamo messi alla prova nel compiere scelte responsabili ed utili a tutta la comunità. Stiamo ancora cercando di capire e trovare la via migliore per questo ruolo, ma mai come adesso siamo consapevoli di come sia importante la democrazia e la libertà in tutti i paesi. 
La Resistenza è stata una vicenda straordinaria, forse la più bella e significativa della storia d’Italia , perché – per la prima volta nella storia – si trovarono a reagire alla dittatura fascista e poi alla occupazione tedesca, persone di varie ideologie, di varie professioni e mestieri, uomini e donne uniti nella stessa ansia di libertà e di democrazia. In tutta la Resistenza, poterono operare insieme comunisti, socialisti, cattolici, liberali, perfino monarchici e molti anche semplicemente contrari al fascismo e ansiosi di libertà. E’ con questa ispirazione che dobbiamo procedere alle celebrazioni del 70° anniversario della Liberazione; restando ancorati fermamente al passato, a quegli anni straordinari, a quel movimento complesso che abbiamo definito “Resistenza”, a quelle aspirazioni non solo di libertà, ma anche di democrazia e di giustizia sociale; ma nello stesso tempo dobbiamo sapere guardare al futuro, con il coraggio e il senso di responsabilità di chi si rende conto di avere un grande debito nei confronti di coloro che si sono impegnati e, in molti casi, donato la vita per la nostra libertà, e un forte dovere verso quanti , da noi, si aspettano di ricevere sicurezza, libertà, uguaglianza e democrazia. Lo dobbiamo soprattutto per noi giovani, che ci troviamo a vivere in una società ingiusta e abbiamo il diritto di aspirare ad un presente e ad un futuro migliore di quello attuale e, infine, più degno di essere vissuto.

Ecco i nomi di chi ha combattuto per la nostra libertà:

COMANDO
Rovere Tullio, Gatto Giuseppe, Asteggiante Giuseppe, Anaclerio Francesco, Rossello Nicolò, Bruzzone Matteo, Pastorino Giovanni, Faggi Pierino, Griffo Lorenzo.

 PARTIGIANI COMBATTENTI
Anaclerio Aldo, Avanzi G.B., Baiardo Orazio, Faggi Alfredo, Faggi Luigi, Gaggero Mario, Genesio Aldo, Gravano Virginio, Griffo Giuliano, Griffo Virgilio, Grosso Giacomo, Merolle Tommaso, Millelire Alessandro, Oliveri Luigi, Pozzuolo Giovanni, Ratto Michele, Riccardi Paolina, Rossello Mario, Sobrero Renato, Zamboni Natalino

 PATRIOTI
Beccaria Matteo, Cervetto Mario, Fivizzani Azeglio, Fochi Luciano, Fortunel Giovanni, Perata G.B., Rossello Bruno, Rossello Giovanni, Zamboni Mario

 MEMBRI C.L.N. (Comitato di Liberazione Nazionale)
Asteggiante Giuseppe, Bruzzone Giacomo, De Salvo Francesco, Gambetta Pietro, Giriodi Luigi, Peluffo Genesio, Rossello Mario, Spezialetti Alberto

Quinto consiglio in data 15/05/2015

 ORDINE DEL GIORNO:
1)      Proposte per progetti
2)      Varie ed eventuali

1) Viene proposto di organizzare in biblioteca due serate organizzate dal CCR per i bambini. L’idea è venuta seguendo l’esempio del CCR di Quiliano che nella loro biblioteca hanno organizzato delle letture ad alta voce. Si pensava di organizzare più punti all’interno (o esterno) della biblioteca comunale facendo lavoretti craft molto facili, giochi, tombola, letture e altro. Si è pensato anche di creare una mostra di oggetti in lego e votare il più carino, ma limita molto perché si da per scontato che tutti i bambini posseggano i lego.
Le serate saranno il 9 luglio e il 3 settembre, in cui ogni bambino (o coppia di bambini) si occuperà di un’attività; a tal proposito chiediamo anche l’aiuto dei genitori per aiutarci a gestire al meglio la serata.

 2) Oggi è venuto per la prima volta Perria Alessandro che è subentrato a uno dei consiglieri decaduti. Bisogna verificare se l’altro nuovo consigliere Persico Gabriele ha ricevuto la giusta comunicazione.

Sesto consiglio in data 05/06/2015 

 ORDINE DEL GIORNO:
1) organizzazione serate estive in biblioteca
2) varie ed eventuali

 1) Si è deciso di creare un percorso di diversi laboratori in biblioteca:

– LABORATORIO DI LETTURA: ci sarà sicuramente un adulto che leggerà brevi racconti ai bambini; subito dopo l’ascolto si potrà creare un segnalibro composto da elastico e lana cotta (a altro materiale).

– BIBLIOTECA A SCATTI: ci sarà la possibilità di mascherarsi con mascherine di cartone colorato ed essere fotografati (da un adulto). Durante la creazione della cornice di cartone colorato si procederà con la stampa su carta fotografica della foto che sarà da inserire nella cornice.

– LABORATORIO DELLE PUZZE E DEI PROFUMI: Beatrice Formento ha un gioco dove ci sono tanti bottiglini con vari odori il cui scopo è quello di indovinare la puzza o il profumo.

– LABORATORIO RICICLO BOTTIGLIE PLASTICA: creazione di un salvadanaio (servono forbici a punta arrotondata, un taglierino cutter, dello scotch colorato), creazione di un gioco (serve tanta corda). Ovviamente servono tante tante bottiglie di plastica recuperate. Il taglio delle bottiglie sarà coordinato da un adulto. 

2) Persico Beatrice non può partecipare alle riunioni e chiede di essere revocata dall’impegno.

Settimo consiglio in data 30/06/2015 

ORDINE DEL GIORNO:
1) organizzazione serata estiva del 9/07 in biblioteca
2) varie ed eventuali

 1) questo incontro è servito solo per controllare che ci fosse tutto il materiale e per l’organizzazione dello spazio dei laboratori.

Ottavo consiglio in data 19/02/2016

ORDINE DEL GIORNO:
1) idee e progetti
2) varie ed eventuali

Ecco le idee e i progetti pensati:
– Vasca dei pesci: pulizia e nuovi pesci;
– Giardini pubblici: introduzione delle altalene (unico bel gioco tolto con la ristrutturazione);
– Cinema nella sala consiliare con film pensati per bambini, ragazzi e famiglie. Ipotetica serata il   venerdì (sarebbe interessante pensare di aggiungere una lim o comunque un telo più grande del televisore presente ora);
– Festa d’inizio estate: creare una festa con giochi per i bambini del paese;
– Visita nel Comune: organizzare una visita Comune per spiegare come si lavora coinvolgendo i bambini delle scuole elementari.