Uno scorcio di Bergeggi

Codici di comportamento e disciplinare

Con il d.p.r. 62/2013 è stato adottato il nuovo codice di comportamento dei dipendenti pubblici ai sensi dell’art. 54 d.lgs. n. 165/2001. Si pubblicano di seguito il codice e la normativa di riferimento.

Il Capo V (articoli 67, 68 e 69) del D.Lgs. n. 150/2009 ha definito le nuove disposizione in materia di “Sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti pubblici”, definendole norme imperative, ai sensi e per gli effetti degli articoli 1339 e 1419, secondo comma, del Codice Civile. Salvo quanto previsto dal suddetto Capo, la tipologia delle infrazioni e delle relative sanzioni è definita dai contratti collettivi.

La pubblicazione del codice disciplinare (recante l’indicazione delle predette infrazioni e relative sanzioni) sul sito istituzionale dell’amministrazione), equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all’ingresso della sede di lavoro.

Si pubblicano di seguito altresì l’articolo 3 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del personale non dirigente del Comparto Regioni e Autonomie Locali sottoscritto in data 11/04/2008 (Codice disciplinare), gli articoli da 55 a 55sexies del D.Lgs. n. 165/2001, nel testo introdotto dal Capo V del D.Lgs. n. 150/2009, che integrano e modificano le fattispecie disciplinari previste dal C.C.N.L., l’art. 23 del CCNL 6/7/1995 e il codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni introdotto dal CCNL 2002-2005.

NUOVO CODICE DI COMPORTAMENTO -DPR 62_2013

CODICE DI COMPORTAMENTO DIPENDENTI PA

CODICE DI COMPORTAMENTO – COMUNE DI BERGEGGI
Relazione Illustrativa Codice Comportamento

OBBLIGHI DEL DIPENDENTE

Codice_Disciplinare[1]

D. Lgs n. 165/2001 Art. 55 e 55 sexies

Art.54 d-lgs- 165_2001

Art.54bis d.lgs_.n.165_2001

Regolamento per la disciplina di incarichi extraistituzionali