Uno scorcio di Bergeggi

Analisi di Verifica acque potabili

SERVIZIO IDRICO COMUNALE

Il Comune di Bergeggi, con DCC n. 54 del 6/6/1989, ha affidato in concessione, per un periodo di 40 anni, la gestione e la manutenzione dell’acquedotto comunale alla società Acquedotto di Savona S.p.A., che serve la quasi totalità dei comuni del comprensorio. A far data dal 01/01/2016 la società Acquedotto di Savona S.p.A. è stata incorporata in IRETI S.p.A. Il passaggio da Acquedotto S.p.A. ad IRETI S.p.A. non ha comportato modifiche nel servizio di gestione e manutenzione dell’acquedotto comunale.

La società affidataria si occupa anche della progettazione e della costruzione delle opere eventualmente occorrenti per la progressiva estensione ed adeguamento delle condotte esistenti, in conseguenza dello sviluppo degli insediamenti urbani e produttivi previsti dagli strumenti urbanistici del Comune.

La società concessionaria ha in consegna tutti gli impianti e la rete distributiva esistente ed è tenuta alla manutenzione a regola d’arte, ordinaria e straordinaria, degli impianti di captazione, sollevamento e trattamento delle acque e della rete di distribuzione, nonché tutti gli interventi di ripristino necessari a seguito di scavi e/o demolizioni effettuati per la riparazione tubazioni e costruzione nuovi allacciamenti.

Il servizio viene gestito secondo la normativa cogente e nel rispetto delle prescrizioni del Regolamento Comunale dell’acquedotto.

La convenzione stipulata tra il Comune di Bergeggi e l’Acquedotto di Savona S.p.A. – oggi IRETI S.p.A. – prevede una fornitura di acqua giornaliera pari a 250 litri per abitante, stimando in 1.000 gli abitanti residenti in bassa stagione e in 7.000 l’afflusso massimo di non residenti nella stagione estiva, per una erogazione giornaliera massima pari a 2.000 mc/giorno.

L’acqua immessa nella rete acquedottistica comunale viene captata da varie sorgenti e da pozzi situati nei bacini dei torrenti Quiliano, Letimbro, Sansobbia e Teiro, per cui tutte le fonti di attingimento dell’acquedotto sono al di fuori del territorio comunale. La potabilizzazione dell’acqua distribuita è effettuata da IRETI S.p.A., mediante clorazione automatizzata. La società affidataria del servizio è tenuta a rispettare i limiti di qualità previsti dalle vigenti normative.

I controlli sulla qualità dell’acqua distribuita dal civico acquedotto vengono svolti, ai sensi del D.Lgs. 31/2001 e s.m.i., sia sulla fonte di approvvigionamento (pozzo V4 Quiliano) sia sulla rete di distribuzione (avendo come punto di prelievo il serbatoio dell’acqua di Torre del Mare e la fontanella pubblica dei Giardini Baladda nei pressi delle Scuole di Bergeggi).

Tali controlli vengono svolti:

  • dalla ASL n. 2 Savonese con la seguente frequenza: 4 controlli di routine e 1 di verifica all’anno sulla rete di distribuzione;
  • da IRETI S.p.A. con una frequenza tale da garantire un numero di controlli annuali almeno doppi rispetto a quelli eseguiti dalla ASL

 

Controlli di routine sulla rete di distribuzione

2016

Archivio

Controllo di Verifica sulla fonte di approvigionamento

Archivio

2016